Il Programma Transnazionale Adrion punta a migliorare la coesione economica, sociale e territoriale nella regione adriatica e ionica.

Il Programma intende sostenere il rafforzamento della coesione nell'area adriatico-ionica attraverso l'attuazione della strategia macroregionale EUSAIR e contribuire ad infondere dinamismo nei processi di crescita inclusiva, agenda verde e connettività sostenibile a beneficio degli oltre 70 milioni di persone che vivono nell’area di Programma. Si prevedono, quindi, finanziamenti a favore dei sistemi regionali di innovazione, del patrimonio culturale e naturale, della resilienza ambientale, del trasporto sostenibile, della mobilità e della capacity building.

Sono stati definiti 4 obiettivi principali:

PRIORITÀ 1. Sostenere una regione Adriatico-Ionica più intelligente

Rafforzare le capacità di innovazione nella regione Adriatico-Ionica
Sostenere lo sviluppo delle competenze nella regione Adriatico-Ionica
PRIORITÀ 2. Sostenere una regione Adriatico-Ionica più verde e resiliente ai cambiamenti climatici

Migliorare la resilienza ai cambiamenti climatici, ai disastri naturali e causati dall'uomo nella regione Adriatico-Ionica
Sostenere lo sviluppo dell'economia circolare nella regione Adriatico-Ionica
Sostenere la conservazione e la protezione dell'ambiente nella regione Adriatico-Ionica
Sostenere la mobilità urbana multimodale sostenibile nella regione Adriatico-Ionica
PRIORITÀ 3. Sostenere una regione Adriatico-Ionica “carbon neutral” e meglio collegata

Rafforzare una mobilità intelligente e “carbon neutral” nella regione Adriatico-Ionica
PRIORITÀ 4. Sostenere la governance della regione Adriatico-Ionica

 

L’area di Programma interessa 10 Stati, di cui: 4 Paesi membri dell'UE (Croazia, Grecia, Italia e Slovenia), 5 Paesi IPA III (Albania, Bosnia ed Erzegovina, Montenegro, Nord Macedonia e Serbia) ed un Paese Terzo (San Marino). Per l’Italia sono coinvolte 12 Regioni (Abruzzo, Molise, Puglia, Basilicata, Calabria, Sicilia, Veneto, Friuli-Venezia Giulia, Lombardia, Emilia-Romagna, Umbria and Marche) e le 2 Province autonome di Trento e Bolzano.

Il Programma 2021-2027 è stato formalmente approvato dalla Commissione Europea con decisione di esecuzione C(2022)8953 del 30/11/2022. La dotazione finanziaria complessiva è di oltre 160 milioni di euro di cui 136 milioni di FESR, corrispondenti ad una quota di cofinanziamento comunitario pari all’85%.

Contatti
Punto di contatto nazionale:

Regione Marche

Natalino Barbizzi

Tel.: +39 071 806 3864

adrionIT@regione.marche.it

 

Autorità di Gestione:

Regione Emilia Romagna

Tel.: +39 051 527 8886

Mail: adrion@regione.emilia-romagna.it

 

Segretariato congiunto:

Regione Emilia Romagna

Barbara Di Piazza

Tel.:+39 051 527 5129

barbara.dipiazza@regione.emilia-romagna.it

 

Sito ufficiale:

Interreg ADRION Programme (adrioninterreg.eu)

Data ultima modifica: 20/02/2024